La dieta fatta su misura per me

Da circa un anno seguo una dieta fatta su misura per me dalla mia nutrizionista di fiducia, in base alle mie esigenze, alle mie analisi del sangue, agli sbalzi della tiroide e ai giorni di allenamento, mi è stato creato un menù completo settimanale che va dalla colazione alla cena, è molto ricco e sono contenta perché non è la classica dieta drastica a base di sole proteine, che troviamo facilmente online, c’è un po’ di tutto, posso mangiare sia carboidrati (limitati giustamente e nei giorni di allenamento) che proteine, pensate anche la pizza! Faccio la visita di controllo ogni 2-3 mesi e in base alla stagione, la dottoressa mi cambia gli alimenti, per esempio ieri mattina mi ha preparato il menu che io chiamo “invernale” dove ci sono verdure e frutti che troviamo in questo periodo.Tutto questo per dirvi che potete mangiare regolarmente senza problemi basta essere seguiti da un vero professionista, ho perfino contagiato mia sorella, mio suocero e mio zio. ahahaha 🙂  Ho deciso di contagiare anche voi, scrivendo qui la mia dieta con tanto di menù completo, da cui potete prendere spunto.

For about a year I follow a diet tailor-made for me by my nutritionist of trust, according to my needs, my blood tests, to changes of the thyroid and in the days of training, I was created a full menu that goes weekly from breakfast to dinner, is very rich and I’m glad because it is not the classic crash diet based on protein alone, we find easily online, there is a bit ‘of everything, I can eat both carbohydrates (limited rightly and training days ) that protein, think even pizza! I do the check-up every 2-3 months, depending on the season, the doctor changes me food, for example, yesterday morning I prepared the menu which I call “winter” where there are vegetables and fruits that are in this period. all this to tell you that you can eat regularly without problems just be followed by a true professional, I even infected my sister, my father and my uncle. ahahaha 🙂 I decided to infect you, writing here my diet complete with a full menu, from which you can take a cue.

dieta1 dieta

LUNEDì/ Monday

-Colazione: yogurt bianco naturale o di soia, biscotti integrali e caffè / Breakfast: Natural plain yogurt or soy, wholemeal biscuits and coffee.

-Spuntino: 1-2 mandarini / snack: 1-2 mandarins

-Pranzo: tonno e insalata + 2 fette di ananas / Lunch: Tuna and salad + 2 slices of pineapple

-Merenda: mele cotte / Snack: baked apples

-Cena: pollo e verdure (es.spinaci o zucchine) / Dinner: Chicken and Vegetables (es.spinaci or zucchini).

MARTEDì (giorno di allenamento/Zumba) / Tuesday (training day / Zumba)

-Colazione: yogurt bianco naturale o di soia, kiwi, pera e caffè / Breakfast: yogurt natural white or soy, kiwi, pear and coffee.

-Spuntino: cracker integrali / Snack: crackers.

-Pranzo: pasta con le verdure + 1 arancia o 2 mandarini / Lunch: pasta with vegetables + 1 orange or two tangerines.

-Merenda: barretta ai cereali / Snack: cereal bar.

-Cena: pollo e verdure (es.zucca) + 2 fette d’ananas / Dinner: Chicken and Vegetables (es.zucca) + 2 slices of pineapple.

MERCOLEDDì / Wednesday

-Colazione: yogurt bianco naturale o di soia, kiwi e albicocche essiccate (disidratate) e caffè / Breakfast: yogurt natural white or soy, kiwi, 5 apricots dried (dehydrated) and coffee.

-Spuntino: cracker integrali / Snack: crackers

-Pranzo: risotto (60g) con la zucca e il radicchio cotto (potete utilizzare anche altre verdure) / Lunch: rice (60g) with pumpkin and radicchio cooked (you can also use other vegetables).

-Cena: Passato di verdure o minestrone + parmigiano con le pere / Dinner: Vegetable purée or soup + Parmesan with pears.

GIOVEDì / Thurday

-Colazione: yogurt bianco naturale o di soia, kiwi, pere e caffè / Breakfast: yogurt natural white or soy, kiwi, pears and coffee.

-Spuntino: cracker integrali / Snack: crackers.

-Pranzo: pasta con il tonno o al pesto + verdure + 1 arancia o 2 mandarini / Lunch: Pasta with tuna and pesto + vegetables + 1 orange or two tangerines.

-Merenda: barretta ai cereali / Snack: cereal bar.

-Cena: hamburger + finocchi o zucchine cotte / Dinner: Burger + fennel or zucchini cooked.

VENERDì / Friday

-Colazione: yogurt bianco naturale o di soia, biscotti integrali e caffè / Breakfast: yogurt or soy natural white, wholemeal biscuits and coffee

-Spuntino: 1-2 mandarini / Snack: 1-2 mandarins.

-Pranzo: bresaola ( ma potete optare anche per il roast beef o le fette di tacchino) + insalata / Lunch: Bresaola (but you can also opt for the roast beef or turkey slices) + salad.

-Merenda: mele cotte / Snack: baked apples.

-Cena: pesce al forno + patate o altre verdure / Dinner: Baked fish + potatoes or other vegetable.

SABATO / Saturday

-Colazione: yogurt bianco naturale o di soia, kiwi, 5 albicocche essiccate e caffè / Breakfast: yogurt natural white or soy, kiwi, 5 dried apricots and coffee.

-Spuntino: cracker integrali / Snack: Cracker.

-Pranzo: passato di verdure o minestrone + uova (frittata, strapazzato o sodo) + 2 fette d’ananas / Lunch: Vegetable soup or soup + eggs (omelette, scrambled or boiled) + 2 slices of pineapple.

-Merenda: mele cotte / Snack: Baked apples.

-Cena: pizza / Dinner: pizza.

DOMENICA / Sunday

Libera, potete mangiare ciò che preferite PERO’ senza esagerare! / Free, you can eat what you like PEAR ‘without exaggeration!

IMPORTANTE IL PESO DEGLI ALIMENTI:

Pasta: 70-80g + 2 cucchiai di grana (60g)

Carne a crudo: non si pesa, è una proteina potete mangiarla a volontà.

Tacchino e prosciutto: 70g (trovate le vaschette già pronte al supermercato)

Verdure: tutte tranne la lattuga, carote lesse, legumi, cavolfiore,rape,pomodori (se hai problemi di acidità nello stomaco come me) e melanzane.

Important the weight of food:

Pasta: 70-80g + 2 tablespoons of grain (60g)

Raw meat: do not you weigh, is a protein you can eat it at will.

Turkey and ham: 70g (find pans ready at the supermarket)

Vegetables: all except the lettuce, boiled carrots, beans, cauliflower, turnips, tomatoes (if you have problems of acidity in the stomach like me) and eggplant.

White Anorak

Era da tanto tempo che non indossavo una giacca a vento è così leggera ma allo stesso tempo protegge e ripara dal vento e dalla pioggia grazie al cappuccio esterno e al tessuto traspirante e impermeabile, per questo è molto adatta al nostro clima e tempo attuale di pioggia, pioggia, pioggia, sole, pioggia, sole, freddo, caldo… Così pazzo questo tempo che non so più davvero come vestirmi, anche a strati è diventato un problema! Allora cercando ho ritrovato nel mio armadio questa giacca bianca di Gas e ho deciso di indossarla per l’outfit di questo post, l’ho abbinata ad un maxi maglione anch’esso bianco, dei pants in cotone blu di Tezenis e delle sneakers Blazer Nike di colore grigio con suola e baffo bianco, direi un bell’accostamento di colori.

It was a long time since I was wearing an anorak is so light but at the same time protects from wind and rain thanks to the outer cap and waterproof fabric, so it is very suitable to our climate and current weather of rain, rain, rain , sun, rain, sun, cold, heat … So crazy this time that I do not know really what to wear, even in layers has become a problem! Then I found myself looking in my closet this white jacket of Gas and I decided to wear the outfits for this post, I combined with a maxi sweater also white, of blue cotton pants and sneakers Tezenis Nike Blazer gray with white soles and mustache, I would say a nice combination colors.

IMG_7002 IMG_7013IMG_7005 IMG_7011 IMG_7016IMG_7014IMG_7004IMG_7001IMG_7009

Anorak/ giacca a vento: Gas

Pants: Tezenis

Pull: Intimo Cristina

Sneakers: Blazer Nike

Cappotto + Scarpe da ginnastica = Trend

Non c’è nulla di più basico di un paio di scarpe da ginnastica che si possano abbinare veramente (quasi) a tutto e con risultati così minimal e il più delle volte anche chic. Decorate, coloratissime, dal design originale, sono le scarpe dell’inverno 2015 che non dimenticano la nostra voglia di praticità, comodità e stile sportivo rendendo omaggio ai nostri look più casual. Le sneakers sono diventate ora un accessorio irrinunciabile nel guardaroba, ovviamente abbinate agli accessori giusti e sopratutto ai capi giusti. Un trend di questa stagione appunto è l’abbinamento con il cappotto, possibilmente di una lunghezza media ( meglio non superare il fondoschiena), perché il cappotto? Perché conferisce fascino, slanciando e snellendo la figura, facendoci sembrare più alte.

Nel post di oggi indosso questo tipo di abbinamento, ho optato per un cappotto grigio di Charget al quale ho abbinato delle scarpe da ginnastica azzurre firmate Nike. Ho scelto degli accessori che riprendessero i toni giusti come la borsa tracolla dello stesso colore delle scarpe, occhiali da sole specchiati blu e una sciarpa con borchiette dello stesso colore del cappotto.

“Coat + sneakers = Trend”: There is nothing more basic than a pair of sneakers that you can combine truly (almost) everything and with results so minimal and most of the time also chic. Decorated, colorful, original design, are the shoes of the winter 2015 that they do not forget our desire for convenience, comfort and sporty style paying tribute to our more casual look. The sneakers have become now a must-have accessory in the wardrobe, of course combined with the right accessories and especially the righteous leaders. A trend this season is precisely the combination with the coat, possibly of an average length (better not to exceed the lower back), because the coat? Because it gives charm and slim and streamlined shape, making us look taller.In today’s post I wear this type of match, I opted for a gray coat of charget which I matched the sneakers blue Nike signed. I chose the accessories to be taking the right tone as the shoulder bag of the same color of the shoes, sunglasses and a scarf with blue mirrored studs of the same color of the coat.

IMG_6923IMG_6921 IMG_6922 IMG_6927 IMG_6928 IMG_6934 IMG_6936 IMG_6938 IMG_6943 IMG_6945 IMG_6950 IMG_6951 IMG_6958 IMG_6960

Coat: Charget

Sneakers: Nike

Jeans: Pimkie

Pull: H&M

Sunglasses: Hype

Scarf: Borsette Viareggio

Vecchi ricordi di viaggio

Non vi ho mai raccontato dei miei viaggi passati, delle città europee visitate insieme a Claudio, dei tanti viaggi fatti con i miei genitori, ma sarebbe troppo lungo scrivere tutto in un solo post e molte foto sono su un altro computer, fino ad ora però vi ho mostrato le mie avventure estive in Canada e negli Stati Uniti a New York con la scoperta anche dei luoghi celebri dei film. Nel post di oggi invece voglio mostrarvi alcuni luoghi, molti ricordi di viaggi, vecchi e bellissimi ricordi passati, ho raggruppato delle foto in dei collage e prossimamente spero di riuscire a mostrarvi le meraviglie di Londra, Barcellona e Parigi.

Venezia e Verona Ferragosto 2011 

Desktopvenezia

Ibiza e Formentera estate 2011 – viaggio solo donne 🙂

Desktopibiza

Marina di Grosseto e Manciano alla macelleria “Cecchini” estate 2013

Desktopcecchgross

Montrèal estate 2014

Desktop