Evviva la primavera!

Oggi ho potuto ben notare l’inizio della primavera, una bellissima giornata soleggiata con temperature miti intorno ai 15°-18°. E così stamani per uscire in giro con Claudio, ho indossato un piumino ultra leggero di un bel colore rosa ciclamino e la camicia di jeans sbottonata di Guess che fa tanto primavera, infatti la prima cosa che mia nonna e poi mia mamma mi hanno detto è: Ti sei vestita primaverile? Che poi non ero proprio svestita, a maniche corte e pantaloncini come ho già visto indossare ad altre ragazze, e sinceramente non so come facciano perché io ho freddo non mi sembra ancora il caso di starsene sbracciate, va be mia idea ovviamente. 🙂

Today I could clearly see the beginning of spring, a beautiful sunny day with mild temperatures around 15 ° -18 °. And so this morning to go out around with Claudio, I wore a down jacket ultra light of a beautiful pink cyclamen and denim shirt unbuttoned Guess that does so much spring, in fact, the first thing that my grandmother and then my mom told me is : you’re dressed spring? What then I was not really undressed, short sleeves and shorts as I have seen wearing other girls, and I honestly do not know how they do it because I’m cold does not seem to sit still the case sbracciate, must be my idea of course. 🙂

DSCN9676DSCN9670 DSCN9682DSCN9677

Piumino ultra light: Milano

Camicia di jeans/Shirt: Guess

Jeans: Zara

Sneakers: Guess

I romanzi di Anna Premoli

Sono particolarmente attaccata ai romanzi di Anna Premoli, li adoro, adoro la sua scrittura così divertente, semplice ma allo stesso tempo complessa, amo ogni personaggio di ogni sua storia e non mi stanco mai di leggere perché ti coinvolge dall’inizio alla fine, sempre.

Ti prego lasciati odiare

anna_premoli-250x396

Jennifer e Ian si conoscono da sette anni e gli ultimi cinque li hanno passati a farsi la guerra. A capo di due team nella stessa banca d’affari londinese, tra di loro è da sempre scontro aperto e dichiarato. Si detestano, non si sopportano, e non fanno altro che mettersi i bastoni fra le ruote. Finché un giorno, per caso, sono costretti a lavorare a uno stesso progetto: gestire i capitali di un nobile e facoltoso cliente.
E così si ritrovano a dover passare molto del loro tempo insieme, anche oltre l’orario d’ufficio. Ma Ian è lo scapolo più affascinante, ricco e ambito di Londra e le sue frequentazioni non passano mai inosservate, basta un’innocente serata trascorsa in un ristorante, per farli finire sulla pagina gossip di un noto quotidiano inglese. Lei è furiosa: come possono averla associata a un borioso, classista e pallone gonfiato come Ian? Lui è divertito, ma soprattutto sorpreso, le foto con la collega hanno scoraggiato tutte le sue assillanti corteggiatrici. E allora si lancia in una proposta indecente, le darà carta bianca con il facoltoso cliente se lei accetterà di fingersi la sua fidanzata. Sfida accettata e inizio del gioco! Ben presto però, quello che per Jennifer sembrava uno scherzo, si rivela più complicato del previsto e un bacio, che dovrebbe far parte della messa in scena, scatena brividi e reazioni del tutto inattesi…

Come inciampare nel principe azzurro

978-88-541-5589-3

Quale ragazza non sogna di sfondare nel proprio lavoro sfruttando la possibilità di trascorrere un anno all’estero? È proprio questa la grande opportunità che un giorno si presenta a Maddison: ma l’inaspettata promozione arriva sotto forma di un trasferimento dall’altra parte del mondo, in Corea del Sud!
Maddison, però, è solo all’apparenza una donna in carriera. In realtà è molto meno motivata delle sue colleghe e per nulla attratta dall’idea di stravolgere la sua vita. Come è possibile che abbiano pensato proprio a lei, che del defilarsi ha fatto da sempre un’arte, che ha il terrore delle novità e di mettersi alla prova? Una volta arrivata in Corea, il suo capo, occhi a mandorla e passaporto americano, non le rende neanche facile adattarsi al nuovo ambiente. Catapultata in un mondo inizialmente ostile, di cui non conosce nulla, di cui detesta le abitudini alimentari e non solo, Maddison si vedrà costretta a tirar fuori le unghie e a crescere una volta per tutte. E non è detto che sulla sua strada non si trovi a inciampare in qualcosa di bello e del tutto imprevisto!

Finché amore non ci separi

Finché-amore-non-ci-separi

Amalia Berger è un affermato avvocato newyorkese, nota nel foro come “la regina di ghiaccio”. I ricchissimi genitori però le riservano da sempre poche attenzioni. Ryan, di origini irlandesi, è il maggiore di quattro figli maschi e la sua caotica famiglia gestisce un tipico pub nel cuore della Grande Mela. I due si sono conosciuti alla scuola di legge di Yale, dove è nata la loro reciproca antipatia. Amalia è poi rimasta a New York, mentre Ryan ha fatto carriera a Chicago. Finché un giorno, l’offerta di un posto da vice procuratore lo riporta a New York. Il primo caso che si trova ad affrontare sembra davvero banale: l’arresto per guida in stato di ebbrezza di una ragazza dell’alta società. Ma quel che appare semplice, si può complicare inaspettatamente, se per esempio l’avvocato difensore della ragazza è proprio quella Amalia Berger, che Ryan non vede da almeno dieci anni… Lo scontro in aula degenera a tal punto che il giudice condanna entrambi a una pena esemplare, che li costringerà a trascorrere parecchio tempo insieme. E cosa può accadere se due persone che si detestano dal profondo del cuore sono costrette dalla legge a collaborare?

Tutti i difetti che amo di te

23476344

Mettere i bastoni tra le ruote alla propria famiglia è una vera arte per Ethan Phelps, perfezionata con cura nel corso degli anni. Quando suo padre muore, senza lasciare alcun testamento, il ragazzo eredita le quote della sua multinazionale. Ma è evidente a tutti che Ethan non ha il pallino per gli affari.
Passa le serate tra bar e locali offrendo da bere a chiunque e pagando conti salatissimi, riarreda il suo lussuoso loft senza badare a spese e spreca il tempo in compagnia di individui inutili. Quando però, un bel giorno, fa irruzione completamente ubriaco in una riunione di azionisti, i familiari si convincono che è il momento di prendere drastici provvedimenti, primo fra tutti, nominare un amministratore che tuteli il suo patrimonio. Dopo diversi tentativi falliti viene nominata un’affascinante avvocato specializzato in brevetti aziendali, Sara Di Giovanni. Sara ha il grande vantaggio di essere determinata e di non lasciarsi imbambolare dai modi di Ethan. Tra loro è da subito scontro aperto: lui non vuole ridimensionare il suo stile di vita e lei non ha nessuna intenzione di farsi mettere i piedi in testa da un presuntuoso rampollo. E così, poco alla volta, la tensione arriva alle stelle. Anche se il loro rapporto, a suon di dispetti, è destinato a evolversi in qualcosa di ben più complicato ed eccitante…

Acrobata sul muretto a Lido con boyfriend e blusa

“Sedersi al tramonto su di una scogliera in riva al mare, io e te in silenzio, a parlare sono i nostri cuori, osserviamo il tramonto consapevoli che una nuova alba sarà ancora tutta nostra.”

Sono sincera, questi periodi mi deprimono, non so come vestirmi, aiutooo! Adesso sta piovendo a dirotto ed è freddissimo. Ieri ho accompagnato Claudio alla partita e ne sono uscita congelata con le dita bloccate, non riuscivo veramente a muoverle e metterle i tasca è servito a poco, e i guanti…? Boh smarriti in qualche altra borsa che tengo custodita nell’armadio.

Le foto che vedete oggi, le abbiamo scattate ieri mattina quando ancora non pioveva, mi sono divertita a fare l’acrobata sul muretto, lungo il canale “Burlamacca” che sfocia nel mar Tirreno, sulla spiaggia di Lido di Camaiore. Indosso un look composto da jeans boyfriend e una blusa oversize, sopra la quale ho optato per un cardigan in lana con chiusura intrecciata. Sneakers alte, pitonate con catena firmate Guess.

“Sit at sunset on a cliff by the sea, you and me in silence, to speak are our hearts, we observe the sunset aware that a new dawn will still be all ours.”
They are sincere, these periods depress me, I do not know how to dress, aiutooo! Now it’s raining cats and dogs and is very cold. Yesterday I accompanied Claudio to the game and I came out with frozen fingers locked, I could not really move them and put the pocket is served by little, and gloves …? Boh lost in some other bag that I keep in the closet guarded. The photos you see today, we have taken yesterday morning when it was not raining yet, I enjoyed doing the acrobat on the wall, along the canal that flows into the Tyrrhenian Sea, on the beach of Lido di Camaiore. Wearing a look composed boyfriend jeans and a blouse oversized, over which I opted for a wool cardigan with braided closure. High-top sneakers, python chain signed with Guess.

DSCN9273 DSCN9274 DSCN9275 DSCN9278 DSCN9284 DSCN9287DSCN9281

Jeans: Pimkie

Cardigan: Matilda (Viareggio)

Blusa: Vintage

Sneakers: Guess

Borsa/Bag: Obag by Fullspot

Riassunto tendenze primavera/estate 2015

Abbiamo visto e rivisto le infinite sfilate dell’alta moda che ogni anni ci propongono i trend di stagione, solo che ancora abbiamo un po’ di confusione in testa, nel capire cosa realmente andrà nei prossimi mesi. Così oggi ho deciso di fare un riassunto di tutte le tendenze della primavera/estate 2015, così quando andremo nei negozi sapremo cosa comprare per essere super trend e al passo con la moda.

We have seen and reviewed the endless parade of high fashion that every year we propose the trends of the season, only that we still have a bit ‘of confusion in the head, in understanding what is really going in the coming months. So today I decided to make a summary of all the trends for spring / summer 2015, so when we go we will know what to buy in the stores to be super trend and in step with fashion.

Stile anni ’70/’80

Ebbene si siamo ritornati indietro nel tempo, agli anni ’70/’80, con uno stile tutto retrò, pantaloni scampanati, frange, tante tantissime frange e tessuti in pelli scamosciate. Lo stile hippie prevale (il mio preferito) con camicie oversize, nelle fantasie più svariate, sandali altissimi alla schiava,sabot e borse a tracolla.

Well yes we went back in time to the 70s / 80s, with a style all retro composed much denim, overalls, jackets, jeans and flared pants, fringed, many many fringes and suede fabrics. Hippie style prevails (my favorite) with oversized shirts, in various patterns, high sandals gladiator, sabot and shoulder bags.

hippie Collage

Total Denim

Look composti da tanto denim, salopette, giacche e jeans in tutte le sue forme e lavaggi, scampanati, strappati, skinny, regular…

Look composed much denim, overalls, jackets and jeans in all its forms and washes, flared, ripped, skinny, regular …

denimCollage

Trend Floral

I fiori in ogni sua forma e genere stampati su diversi tessuti a formare abiti e accessori. Molti stilisti hanno mostrato questa tendenza nelle loro collezioni fra essi, la ex Spice Gilrs Victoria Beckham.

The flowers in all its forms and generally printed on different tissues to form clothes and accessories. Many designers showed this trend in their collections among them, the former Spice Gilrs Victoria Beckham.

floralCollage

Trend Western

Look country da perfetta cowgirl, con gonne in pelle e frange, camicie a quadrettoni, cappelli e stivali per non parlare di saldali spuntati. Jeans chiari, strappati e felpe a fantasia, abiti a fiori e abiti bianchi in pizzo adornati con collane vintage.

Look country cowgirl from perfect, with leather skirts and fringed, checkered shirts, hats and boots not to mention saldali sprung. Light jeans, ripped and sweatshirts to fancy, flowered dresses and white dresses in lace adorned with vintage necklaces.

westernCollage

Trend Geometric

Abiti a fantasie geometriche,  ricchi di contenuti e colori, dal fascino intramontabile.

Dresses in geometric patterns, rich in content and color, timeless charm.

geometric Collage

Stile British

Impeccabile e chic, composto da trench, mantelle, tessuti tartan, giacche e borse in pelle.

Impeccable and chic, composed of trench, capes, tartan fabrics, jackets and leather bags.

britishCollage

Sporty-chic

Capi comodi e pratici per chi è sempre di corsa, un mix di sportivo e romantico, come per esempio midi con sneakers, felpe con tacchi alti…

Heads comfortable and practical for those who are always in a hurry, a mix of sports and romantic, such as midi with sneakers, sweatshirts with high heels …

sportychicCollage

Trend cartoon

Accessori e capi divertenti, super strani visti indosso alle più famose it girl durante i loro streetstyle alle fashion week. Jeremy Scott il re di queste provocazioni ci ha già mostrato alcune delle sue creazioni ispirate ai cartoni animati, McDonald e Barbie per Moschino; Le sneakers con le codine e le orecchie per Adidas Original, per non parlare della nuova collezione A/I 2015 sempre per Moschino dove i protagonisti sono i Looney Tunes con Bugs Bunny e Daffy Duck.

Accessories and apparel funny, super strange seen wearing the most famous it girl during their streetstyle to fashion week. Jeremy Scott King of these provocations has already shown us some of his creations inspired by cartoons, McDonald and Barbie for Moschino; The sneakers with the tails and ears for Adidas Original, not to mention the new collection A / W 2015 always Moschino where the protagonists are the Looney Tunes with Bugs Bunny and Daffy Duck.

carlook Collage