Miss Degradè 2017: come votare la vostra preferita

Il 26 settembre a Milano si terrà la finale nazionale di Miss Degradè 2017. E se vi dicessi che potete essere voi a votare la potenziale vincitrice?

Il Centro Degradé Joelle nasce alla fine degli anni ’90 dall’idea e l’ispirazione di Claudio Mengoni, noto parrucchiere che nel corso della sua carriera ed esperienza lavorativa ha creato 3 differenti tecniche per i capelli: la “verticale” che contrasta la ricrescita e mantiene sano il capello, la “starlight”, una tecinica particolare che consente una colorazione della chioma orginale e autentica, mettendo in risalto le sfumature, e il “taglio a punta”, una tecnica particolare che serve per tagliare i capelli su diverse lunghezze mantenendo il volume naturale dei capelli.

centro degrade 2centro degrade

E proprio dalla tecnica di punta nasce Miss Degradè. Evento a livello nazionale che punta a valorizzare il lavoro degli hairstylist e premia le ragazze che più sposano
l’eleganza e la naturalezza delle acconciature firmate Centro Degradé Joelle. Le vincitrici saranno 3 ognuna di loro rappresenterà una delle tecniche del Centro Degradé Joelle, che conta più di 300 saloni di bellezza in tutta Italia, diventandone testimonial ufficiali per tutto il 2018.degradè2

degradè6

Al momento si stanno svolgendo le selezioni, che saranno chiuse il 18 luglio 2017, su oltre 180 ragazze per scegliere le 16 che parteciperanno all’evento finale di Miss Degradé 2017. Ed è qui che entrate in gioco voi!
L’iniziativa parte dal web, ed ha già ricevuto numerosi feedback positivi, con migliaia di visite e altrettanti voti. Per votare le ragazze in concorso, basta andare sul sito www.missdegrade.it dove potete visionare le modelle presenti e votare la vostra preferita… E chissà magari il prossimo anno, provare a partecipare anche voi!

Porto Ercole: vetrina estiva dei giovani talenti della moda

La moda sbarca all’Argentario anche questa estate con la seconda edizione di Forte in Fashion, dal 21 al 27 agosto; la manifestazione, organizzata da StyleBook con il contributo della Pro Loco di Porto Ercole e il patrocinio del Comune di Monte Argentario, si svolgerà in una spettacolare location, Forte Stella, fortificazione spagnola del Cinquecento che domina il mare da un’altura nei pressi di Porto Ercole.

Forte-Stella_01_Cover

Dopo il successo della sfilata della scorsa edizione, quest’anno Forte In Fashion amplia i contenuti toccando anche la fotografia di moda con la mostra dei giovani talenti dell’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma.

 

La mostra, aperta al pubblico per tutta la durata della manifestazione, farà da cornice all’appuntamento clou, la sfilata che vedrà in passerella le creazioni di otto designer emergenti della scuderia di StyleBook, il programma sabato 26 agosto.

Forte-in-Fashion-2016

Gli stilisti interessati a prendere parte alla sfilata sono ancora in tempo per presentare la richiesta di adesione. Le informazioni e il regolamento per partecipare alle selezioni, che termineranno il 30 giugno, sono disponibili su StyleBook, il social network della moda, all’indirizzo www.stylebook.it

 

Forte in Fashion diventa un appuntamento fisso dell’estate portercolese, con il duplice scopo di incrementare l’offerta di intrattenimento artistico di alto livello per il turismo di élite dell’Argentario e al tempo stesso di fornire ai giovani talenti della moda una grande occasione di visibilità e di crescita professionale.

Forte-in-Fashion_2017_MediaPartner_01_300

Forte in Fashion
21-27 agosto
Forte Stella – Porto Ercole, Monte Argentario (GR)
Per maggiori informazioni: www.stylebook.it – info@stylebook.it

SuperEva.it, il primo sito in Italia con notizie basate su divertimento e curiosità, sui "come fare" e soprattutto sulle storie a lieto fine

Chi viaggia molto o fa il pendolare, di solito butta un occhio alle notizie del giorno, si riserva qualche minuto da dedicare ai social network, e segue la propria routine di lettura tra blog e siti vari, a seconda dei propri interessi e delle proprie passioni. Mentirei se non ammettessi che le notizie sul cibo, sullo sport, sui viaggi, sulle diete, sui rituali di bellezza e sulla moda sono la mia prima scelta, ma per mia fortuna ho scoperto una serie di blog molto interessanti, ma sopratutto molto famosi in Italia che seguo spesso: dei veri e propri diari personali basati sulla cultura, la comunicazione, la letteratura, l’informatica e l’arte del nostro paese.Buzzoole

snip_20170531175909

E tutto questo grazie ad un articolo letto su SuperEva, il primo sito in Italia con argomenti scelti al 100% in base ai trend social e che puntano sul cosiddetto “feel good factor”, con notizie basate su divertimento e curiosità, sui “come fare” e soprattutto sulle storie a lieto fine: dalle persone agli animali, con una narrazione leggera e attraente per offrire un momento di svago all’audience che sempre più cerca in rete questa tipologia di contenuto. SuperEva.ita offre guide, consigli utilissimi, video interessanti realizzati in funzione dei trend più seguiti, dal racconto di eventi e fatti curiosi all’illustrazione di scoperte scientifiche. Tante #bellestorie che mettono subito di buon umore, stupiscono e ci lasciano a bocca aperta, ma sopratutto adatte a un pubblico attento, esigente e giovane che ama leggere le notizie da smartphone e tablet.

Infatti, al classico menù di navigazione si affianca una categorizzazione dei contenuti per reaction: Lol (risate a crepapelle), Gulp (cose da non credere), Love (un mondo di tenerezze), Wow (qualcosa di straordinario), Pop (sulla bocca di tutti). Una classificazione per chi vuole stare fuori dagli schemi comuni e si muove sulle piattaforme digitali seguendo l’onda delle emoji, le famose faccine, entrate ormai nell’uso comune.
L’home page del sito offre in primo piano gli articoli più visti, condivisi e commentati del web; inoltre, il “trendometro” mostra in tempo reale le notizie più interagite sui social e i contenuti più cercati sui motori di ricerca. Ed è qui proprio nella rubrica Trendometro che ho scoperto l’articolo dei blog più rinomati… pare che in Italia, al momento, siano 5!

suoereva

A occupare il primo posto nella classifica è il Blog di Beppe Grillo, uno spazio di comunicazione che ha creato lui stesso per potersi confrontare con gli altri sui temi che ritiene importanti. Al secondo posto compare il giornalista Luca De Biase, un esperto della comunicazione che si diletta nel raccontare proprio l’evoluzione dei media. Al terzo posto spunta FiNeX.org, un blog settoriale dedicato al mondo dell’informatica e del design che fornisce ai suoi utenti guide di programmazione, recensioni legate all’informatica, al web e alle nuove tecnologie in generale. E poi troviamo, Nazione Indiana, dedicato alle arti in generale, alla letteratura soprattutto, alla politica e all’impegno civile, mentre al quinto posto c’è Massimo Mantellini, che sin dal 2002 sfrutta tutte le possibilità che questo mezzo gli fornisce, per scrivere riflessioni sul mondo internettiano e sul nostro paese.

Poco importa se non tutti sono aggiornati quotidianamente… Rileggere è importante quanto leggere. Ecco perché ci sono molti siti come SuperEva.it e dei blog ad hoc, per leggere news sempre con piacere e che vale la pena di frequentare.

http://l12.eu/supereva-1407-au/DJQY4XG9POYKBQ0D3MIX
#supereva #lol #gulp

A primavera puntate sul denim!

Nell’armadio questa primavera non può assolutamente mancare l’amatissimo denim, nella versione boho, gipsy, folk, new hippie… Proprio in stile Coachella Style!

Shorts, giacche, salopette e jeans, ideali d’abbinare a sandali con la zeppa in cuoio e legno, ankle boots in stile cow boy, occhiali anni’70 e a collane e bracciali.

hm 39,99
H&M €39,99
chloè 360
Shorts Chloé 360
madewell €225
Tuta Madewell €225
bliss and mishchief €560
Jeans Bliss&Mishchief €560
sjyp steve j & yoni P €330
Jeans Steve J & Yony P €330
see by chloè €230
Top See by Chloé €230
8246057400_2_2_1
Gonna Zara €39,99

 

Gli shorts super strani di Kendall Jenner con gli orli alle caviglie…

La modella non ha paura di osare in fatto di vestiti, infatti, gli shorts che ha indossato mentre era in giro per Los Angeles con sua sorella Kim Kardashian sono davvero stranissimi, pensate sono in denim… con gli orli delle caviglie ancora attaccati!

Sì, proprio così, gli shorts avevano due “orli” improvvisati sulle caviglie, attaccati da due striscioline di tessuto sfilacciato ai lati. Date un occhiata alle foto qui sotto:

1491207141-gettyimages-660927418-14911927941491207137-gettyimages-660958374-1491192934

Kendall ha completato il look con un camicia a righe oversize, occhiali extra large, sneakers e una mini bag da polso… Che ne pensate vi piacciono?