Un allenamento "Ultimate Warrior"

Un pò di allenamento, un pò di “health& fitness”, per riprendere il ritmo perso durante la vacanze estive. Allora vi collego subito ad un post, di un altro blog “No Pain No Football”, il blog personale di Claudio, tutto al maschile dove si parla di calcio, sport in generale e allenamenti mirati, passo per passo, alla portata di tutti. Questo è il link: http://nopainnofootball.wordpress.com/2014/09/04/esercizi-ultimate-warrior/

Un allenamento “Ultimate Warrior”, una T-shirt “Ultimate Warrior”, quella che indossa Claudio nel post, acquistata circa un mese fa da “Schreter” in Canada. Una T-shirt dei Supereroi, presa a buon prezzo, per soli 40 dollari, ne abbiamo acquistate due. Un bel negozio di abbigliamento e accessori, ubicato su una delle principali vie di Montrèal, al 4358 Boulevard Saint Laurent. Per info e contatti: www.schreter.com o info@schreter.com

TRANSLATE “A workout “Ultimate Warrior”A bit of training, a bit of “health & fitness” to pick up the pace lost during the summer vacation. Then you connect immediately to a post in another blog “No Pain No Football”, the personal blog of Claudio, all-male where we talk about football, sports in general and trainings, step by step, within the reach of everyone. This is the link: http://nopainnofootball.wordpress.com/2014/09/04/eserciziultimate-warrior/
A workout “Ultimate Warrior”, a T-shirt “Ultimate Warrior”, the one that wears Claudio in the post, bought about a month ago Schreter” in Canada. A T-shirt of Super-Heroes, taken at a good price, for only $ 40, we bought two. A nice store of clothing and accessories, which is located on one of the main streets of Montréal, at 4358 Boulevard Saint Laurent. For info and contact: www.schreter.com or info@schreter.com

20140831_175246 20140831_175250 20140831_175253 20140831_175302 20140831_175317 20140831_174932 20140831_175058 imagesCA3I2ZKO

T-shirt: Ultimate Warrior “Schreter”

Pants: Sweet years

Shoes: Nike “Fitsole”

Esercizi di Stretching per il mal di schiena.

A volte mi capita di avere un pò di mal di schiena, dovuto a qualche contrattura generale o per un piegamento mal riuscito o un posizione scomoda durante la giornata. La soluzione è consultare il medico (lo raccomando proprio), oppure mi ingelatino la schiena di Voltaren 🙂

La nostra schiena ha bisogno di allenamento, di mantenere la sua elasticità e migliorare la forza muscolare per prevenire quelle tensioni o infiammazioni future. Tutto ciò con semplici esercizi di allungamento, che ho creato oggi apposta per voi!

Prima di comiciare però, consiglio vivamente di eseguire sempre un riscaldamento generale; indossare indumenti comodi che non impediscano i movimenti; scegliere un ambiente rilassante e rispettare la corretta tecnica di respirazione; evitare i movimenti bruschi e gli eccessivi allungamenti.

TRANSLATE ” Streatching exercises for back pain”:

Sometimes I happen to have a bit of back pain, due to some injury or a general bending unsuccessful or an awkward position during the day. The solution is to consult the doctor (I recommend right), or cover you with gel (Voltaren) 🙂
Our back needs training, to maintain its elasticity and improve muscle strength to prevent those tensions or inflammation future. Anything with simple stretching exercises, which I created today just for you!
Before finally begin, however, I highly recommend you always perform a general warm-up; wear comfortable clothes that do not hinder the movement; Choose a relaxing and observe proper breathing technique; avoid sudden movements and excessive stretching.

Esercizio 1. Pancia a terra, espirare incurvando la colonna vertebrale verso l’alto fino a svuotare completamente i polmoni, ispirando ritornare lentamente nella posizione di partenza appiattendo la schiena. Ripetere 5 volte. / Exercise 1. belly to the ground, exhale arching your spine upward to empty the lungs completely, inspiring return slowly to the starting position by flattening the back. Repeat 5 times.

20140801_172021

Esercizio 2. Allungare la schiena verso il basso appoggiando le mani su di una superficie. Rimanere in questa posizione per 20 secondi e ripetere per due volte. Srotolare bene la colonna prima di alzarci. / Exercise 2 Extend the back down and place your hands on a surface. Stay in this position for 20 seconds and repeat 2 times. Unroll the right column before you get up.

20140801_171946

Esercizio 3. In piedi, allungarsi piegando la schiena verso il basso quasi a toccare i piedi, rimanere nella posizione per 15-20 secondi e srotolare tornando in posizione di partenza. Ripetere per 2 volte. / Exercise 3 Stand, stretch your back by bending down almost touching the feet remain in the position for 15-20 seconds and unroll returning to the starting position. Repeat 2 times.

fjyfiyugg

Esercizio 4. Seduti a terra distendere una gamba e flettere l’altra in modo da portare la pianta del piede a contatto con la parte interna della coscia estesa. Allungare entrambe le braccia ed il busto in avanti in modo da avvicinare le dita alla punta del piede. Mantenere la posizione per circa 20 secondi, quindi lentamente ritornare nella posizione di partenza e ripetere per l’altro lato. / Exercise 4. Seated on the ground a leg stretch and flex the other so as to bring the ball of the foot in contact with the inner part of the thigh extended. Extend both arms and torso forward so as to allow fingers to the tip of the foot. Maintain the position for about 20 seconds, then slowly return to the starting position and repeat for the other side.

fyuitgf8yitg

Esercizio 5. La classica pallina non poteva mancare! Sdraiarsi a terra supini. Portare le ginocchia al petto avvicinandole il più possibile con l’ausilio delle braccia. Mantenere la posizione per 20 secondi, rilassarsi per qualche secondo e ripetere altre due volte. / Exercise 5 The classic ball could not miss! Lie on the floor on your back. Bring your knees to your chest approaching them as much as possible with the help of the arms. Hold for 20 seconds, relax for a few seconds and repeat two more times.

gkgfuikgfyi

Esercizio 6. Inginocchiarsi per terra, con i glutei appoggiati sui talloni. Espirando portare le braccia in avanti mantenendo il bacino nella posizione di partenza. Ispirando ritornare lentamente nella posizione di partenza. Ripetere allungando le braccia prima verso destra e poi verso sinistra. / Exercise 6 Kneel on the floor with your buttocks resting on your heels. Exhale and bring your arms forward while keeping your hips to the starting position. Inspiring slowly return to the starting position. Repeat stretching his arms first to the right and then to the left.

imagesCAD8IQM8

Esercizio 7.Seduti, una gamba distesa, l’altra accavallata sulla prima. Con il gomito controlaterale spingere la gamba piegata verso l’interno ruotando il busto ed il capo in senso opposto. Mantenere la posizione per 15-20 secondi e ripetere per il lato opposto. / Exercise 7.Seduti, one leg straight and the other crossed over before. With the contralateral elbow push the leg bent inwards rotating the torso and head in the opposite direction. Hold for 15-20 seconds and repeat for the other side.

giyfiyfiy

Esercizio 8. Seduti, allungare la schiena verso la punta dei piedi e toccarli se ci si riesce. Rimanere nella posizione per 15-20 secondi e srotolare. Ripetere per 2 volte. / Exercise 8,Seated stretch your back towards your toes and touch them if you can. Remain in the position for 15-20 seconds and unroll. Repeat 2 times.

imagesCA73E4J2

 

 

 

Esercizi a corpo libero.

“Parc Jeanne Mance“, vi ricordate qualche giorno fa ho scritto un post su alcuni dei più bei parchi di Montrèal ( petete vederlo Qui, http://angieclausblog.wordpress.com/2014/07/30/al-parco-con-veduta-della-citta/ ). Ecco questo parco è un ottima palestra all’aria aperta, perché c’è tutto quello che vi occorre per rimanere in forma, potete correre, fare joggin, fare esercizi, giocare a calcio, a pallavolo, a tennis… In compagnia di piccoli amici scoiattoli 🙂

Oggi ho preparato per voi una gallery dove vi illustrerò alcuni semplici esercizi a corpo libero, che potrete fare tranquillamente in qualsiasi posto, io ho usato una panchina del parco, ma va bene una pedana, un tavolo, un muretto… A voi la scelta.

TRANSLATE “Bodyweight exercises”:

Parc Jeanne Mance,” you remember a few days ago I wrote a post about some of the most beautiful parks in Montréal ( see it here, http://angieclausblog.wordpress.com/2014/07/30/al-parco-con- viewoftown /). Here this park is a great workout outdoors, because there’s everything you need to stay in shape, you can run, to jog, do exercises, play football, volleyball, tennis In the company of squirrels little friends 🙂
Today I have prepared for you a gallery where I will show you some simple bodyweight exercises, which can be done easily in any place, I used a park bench, but it’s a good platform, a table, a wall It’s your choice.

 
Esercizio 1. Push Ups facilitati: Come una normale flessione, posizionate la mani sulla spalliera (in questo caso della panchina), alla distanza un poco più largha dell’ampiezza delle vostre spalle.   -03 serie da 10 ripetizioni, intervallo di 1 minuto tra una serie e l’altra.                                    Exercise 1. Facilitated Push Ups: As a normal downturn, place the hands on the back (in this case the bench) at a distance a little more largha of the breadth of your shoulders. -03 Sets of 10 reps, 1 minute interval between one series and another.

20140801_173045 20140801_173049

Esercizio 2. Se volete lavorare un po’ di più, scegliete una superficie alta circa 40-50 cm e ripetete l’Esercizio.1 precendente con le stesse modalità. ( Importante non inarcare la schiena ed espirare ogni volta che spingete).                                                                                                          Exercise 2. If you want to work a little more, choose an area about 40-50 cm high and repeat the exercise .1 Previous in the same way. (Important not to arch your back and exhale every time you push).

20140801_171834 20140801_171914

Esercizio 3. Tricipiti: Posizionate le mani ad una distanza di circa 30 cm, tenete la schiena dritta ed enspirate ogni volta che spingete su. 03 serie da 08 ripetizioni, intervallo di 01 minuto tra una serie e l’altra.                                                                                                                            Exercise 3. Triceps: Place your hands at a distance of about 30 cm, keep your back straight and enspirate every time you push on. 03 sets of 08 reps, interval of 01 minutes between sets another.

20140801_172111 20140801_172115

Esercizio 4. Per l’allenamento di Quadricipiti, polpacci, glutei e un parte dell’addome. Spinte o salti con tutte e due le gambe, da fermi, con arrivo sopra un appoggio. 03 serie da 10 ripetizioni, con 1,30 minuto di intervallo tra una serie e l’altra.                                                                   Exercise 4. For training of quadriceps, calves, buttocks and the abdomen. Pushed or jump with both legs, standing still, with arrival on a support. 03 sets of 10 repetitions, with an interval of 1.30 minutes and the other series.

20140801_172249 20140801_172303 20140801_172311

Importante: prima di fare questa serie di esercizi consiglio di riscaldarsi, magari facendo 8-10 minuti di jogging e un bel giro di stretching.                                                                           Important: Before you do this series of exercises to warm up the board, maybe doing 8-10 minutes of jogging and a nice round of stretching.

20140801_170239 20140801_170241

E se preferite esercizi più “strong”, vi consiglio di visitare il sito online ” No Pain No FootballQui, http://nopainnofootball.wordpress.com/category/esercizi-vari-various-exercises/ , per qualsiasi informazione potete scrivergli via email a Cla84taglia@gmail.com o fra i commenti.    

And if you prefer to exercise more “strong”, I suggest you visit the website online No Pain No Football” Here, http://nopainnofootball.wordpress.com/category/esercizi-vari-various-exercises/, for further information please write to email to Cla84taglia@gmail.com or in the comments.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RICARICARE IL CELLULARE PEDALANDO… Ecco la nuova moda “WEBIKE”

Se vi trovate ad #Amsterdam nei pressi dell’aereoporto Schipol e siete con la batteria del vostro cellulare scarica, niente paura, ora è possibile ricaricarla pedalando!

Le creatrici di questa invenzione sono Patricia Ceysens e Katarina Verhaegen, proprietarie dell’azienda #WeWatt. Le stazioni di ricarica chiamate #Webike create con materiali in legno e pelle interamente riciclati, ricordano nella forma della seduta, le selle di uno scooter solo che al posto della pedana ci sono due pedali. 

Bastano 30 minuti di pedalata per ricaricare qualsiasi dispositivo elettronico e sgranchirsi un po’ le gambe prima o dopo il volo o durante la vostra giornata lavorativa perché vari studi dimostrano che fare un po’ di esercizio fisico al giorno riesca ad aumentare la produttività sul posto di lavoro,oltre a produrre benefici diretti sul nostro organismo dal punto di vista psico-fisico. Poiché oggigiorno il tempo per ritagliarsi un’ora di palestra è davvero scarso e nello stesso tempo l’utilizzo sfrenato di smartphone, tablet e portatili sta aumentando sempre più il bisogno di stazioni di ricarica mentre siamo fuori casa. Davvero geniale non trovate?

If you find yourself in the vicinity of the airport # Amsterdam Schipol and you are with your mobile phone’s battery discharge, do not worry, now you can recharge pedaling!
The creators of this invention are Ceysens and Katarina Patricia Verhaegen, proprietary company #WeWatt. The charging stations call #Webike materials created entirely of recycled wood and leather, reminiscent of the shape of the seat, the seats of a scooter except that instead of the platform there are two pedals.
It takes 30 minutes of pedaling to charge any electronic device and stretch a bit legs before or after the flight or during your workday because different studies show that doing a little exercise a day is able to increase the productivity at work, in addition to producing direct benefits on our body from the point of view of psycho-physical. Since nowadays the time to carve out an hour of gym is really poor and at the same time the use of unbridled smartphones, tablets and laptops is increasing more and more the need for charging stations while we are away from home.

Really brilliant is not it?

imagesCA0WIT0M gyuy imagesCAW4MMJ4 yfu

 

 

Abs Killer Position

Facendo push up (flessioni) in questa posizione sarà un killer per gli obliqui!
L’obiettivo sono 30 ripetizioni per lato ogni giorno ( cambiando la gamba d’appoggio ),tonificando così le braccia e gli addominali.
Vai con l’allenamento!!!

Doing push ups in this position will be a killer for the obliques!
The goal is 30 reps on each side every day (changing the supporting leg), thus toning your arms and abs.
Go with the workout!!!