Unicorn Frappuccino di Starbucks… Lo voglio anche io! <3

Sono pazza per gli Unicorno e non potevo non parlarvi dell’ultima novità direttamente da Starbucks…L’Unicorn Frappuccino in edizione limitata.

I0MrcC67-2048-1716

Non appena è stato lanciato è diventato un vero e proprio boom sul web…Purtroppo però, in Italia non è possibile gustarlo, ma niente paura ho la soluzione per voi… La ricetta da provare direttamente a casa, semplicemente armandovi di frullatore e di questi ingredienti:

Per lo sciroppo blu:

-1/2 cucchiaio di colorante alimentare blu.
-1/2 cucchiaio di acqua calda.
-1/4 di una tazza di cioccolato bianco fuso, sciolto a bagnomaria o nel microonde.

Per il Frappuccino rosa:

-1/2 tazza di ghiaccio.
-3/4 tazza di latte.
-1 o 2 palline di gelato alla vaniglia.
-1/2 cucchiaio di sciroppo di mango.
-1 cucchiaio di colorante alimentare rosa.
-1/4 cucchiaio di acido citrico.
-1/2 cucchiaio di sciroppo di granatina.

Per la panna:

-Panna spray o da montare.
-Glitter alimentare rosa.
-Glitter alimentare blu o azzurro.

eJRnYJ1F-1584-1361

Procedimento:

Iniziate preparando lo sciroppo blu. Sciogliete il colorante alimentare con l’acqua calda e incorporatelo al cioccolato bianco fuso. Se il composto vi sembra troppo denso, aggiungiete qualche goccia d’acqua. Poi passate al Frappuccino. Frullate nel frullatore il ghiaccio, il latte, il gelato, gli sciroppi di mango e granatina e il colorante alimentare, fino a quando il Frappuccino non vi sembra cremoso al punto giusto. Se non avete la panna spray, montate quella liquida e poi trasferitela in una sac à poche con il beccuccio a stella.

Assemblate l’Unicorn Frappuccino, riempiendo il bicchiere a metà con il Frappuccino, poi versate lo sciroppo blu avendo cura di spalmarne un po’ sui bordi del bicchiere, quindi versate il restante Frappuccino rosa. Completate con la panna e spolveratela di glitter rosa e azzurri. A questo punto, non vi resta che gustarvi il vostro Frappuccino!

CheBuoni.it, il sito per ricevere buoni sconti, vincere o diventare tester di prodotti

Conoscete CheBuoni.it? 

E’ uno dei siti più visitati in Italia, per buoni sconto e promozioni sui prodotti di routine.

1

Come funziona? Basta iscrivesi su CheBuoni.it e consultare il sito ogni volta prima di fare i nostri acquisti offline. Troverete tantissime offerte e buoni sconto per la spesa alimentare, casalinghi, abbigliamento, cosmetici e cura del corpo ecc ecc…

2

Oppure potete provare a vincere oggetti, viaggi, abbigliamanto, kit di bellezza ecc o diventare tester ufficiali di noti brand… C’è veramente l’imbarazzo della scelta!

Vedrete che a fine mese, con tutti questi buoni, la vostra spesa sarà ben ripagata! 😉

Gli shorts super strani di Kendall Jenner con gli orli alle caviglie…

La modella non ha paura di osare in fatto di vestiti, infatti, gli shorts che ha indossato mentre era in giro per Los Angeles con sua sorella Kim Kardashian sono davvero stranissimi, pensate sono in denim… con gli orli delle caviglie ancora attaccati!

Sì, proprio così, gli shorts avevano due “orli” improvvisati sulle caviglie, attaccati da due striscioline di tessuto sfilacciato ai lati. Date un occhiata alle foto qui sotto:

1491207141-gettyimages-660927418-14911927941491207137-gettyimages-660958374-1491192934

Kendall ha completato il look con un camicia a righe oversize, occhiali extra large, sneakers e una mini bag da polso… Che ne pensate vi piacciono?

Bella&Brava: la pizza sana, equilibrata e ad alta digeribilità… Anche per vegani e vegetariani!

“Il cibo è una cosa BELLA, il cibo è una cosa seria. Cerchiamo un archetipo, un’etica di sana sobrietà. Seguiamo un percorso di essenzialità inclusiva e replicabile con un alimento buono e semplice, senza compromessi sulla qualità. Abbiamo fatto una scelta severa. Come la mamma quando ci intimava di non giocare col cibo. BRAVA mamma.”, questo è il manifesto di Bella&Brava, un’iniziativa nata per introdurre nuovi standard nel campo dell’alimentazione, con l’obiettivo di offrire cibo di altissima qualità a un pubblico di diverse fasce d’età, attraverso una formula innovativa di preparazione e cottura della Pizza.Buzzoole

IMG_6087

Bella&Brava ha definito una nuova concezione di Pizza, sana e ad alta digeribilità grazie alla collaborazione di cuochi e dietologi, ottenuta con una preparazione virtuosa e con materie prime di primissima qualità presso fornitori italiani con cui condivide progetti di responsabilità ambientale e sociale. La lunga lievitazione dell’impasto e l’abbattimento a -18°, sono idonei a mantenere inalterate le proprietà nutritive degli ingredienti utilizzati, mentre la cottura avviene mediante forno elettrico per evitare la contaminazione con sostanze nocive derivanti dalla combustione della legna. Infine il confezionato in packaging riciclabile e biodegradabili al 100%, come le confezioni della Pizza, realizzate utilizzando le alghe in eccesso nella laguna di Venezia.

_DSC0812

La prima pizzeria inaugurata il 25 Luglio 2016, infatti, sorge proprio a Venezia.

L’attenzione di Bella&Brava per il territorio si commuta anche in una volontà di personalizzazione dei singoli punti vendita del brand, contraddistinti, infatti, da un logo che richiama un simbolo architettonico/culturale della città, per Venezia è stato scelto il disegno del mosaico in opus sectile dell’atrio della Ca’ d’Oro, e da una Pizza realizzata con prodotti locali (vedi la Venexiana sotto). Ma Bella&Brava intende espandere in tutto il mondo la sua proposta, impegnandosi contemporaneamente anche nella divulgazione della buona alimentazione e nella salvaguardia della salute dei consumatori, con qualità e freschezza degli ingredienti e accuratezza della loro lavorazione.

_DSC1271

Bella&Brava propone sei differenti tipi di Pizza così da poter garantire un alto standard di qualità del prodotto. Ciascuna realizzata prestando attenzione all’equilibrio e al bilanciamento degli ingredienti utilizzati:

• Marinara: pomodoro, origano, olio d’oliva all’aglio;
• Margherita: pomodoro, mozzarella di bufala, basilico fresco;
• Vegetariana: pomodoro, melanzane, zucchine, peperoni, fettine di soia;
• Capricciosa: pomodoro, carciofini, olive nere, capperi, funghi, fettine di soia;
• Tonno e Cipolle: pomodoro, tonno, cipolla rossa, olive verdi, fettine di soia;
• Venexiana: pomodoro, polpa di granchio, rucola fresca, olio di oliva al limone, pepe verde.

La Margherita prevede l’utilizzo della mozzarella di bufala, mentre tutte le altre pizze sono realizzate con fettine di soia, così da avere un apporto proteico superiore. Grazie a questo ingrediente, inoltre, alcune delle pizze presenti nel menù sono adatte a persone che seguono un regime dietetico specifico (dieta vegana, vegetariana e priva di lattosio).

Ciascuna Pizza è servita in meno di 5 minuti dopo l’ordinazione e si presenta già divisa in otto fette, perfettamente tagliate così da agevolare la consumazione take away.