Facciamo il pieno di crusca d'avena

Sono oltre 100 mila i nuovi obesi in Italia ogni anno e quasi 200 mila le persone in sovrappeso, per un totale di 22 milioni di italiani in sovrappeso e 6 milioni di obesi, poco meno del 60% degli adulti. È quanto emerge da una ricerca di Italian Barometer Diabetes Observatory (IBDO) Foundation.
La cosiddetta DIABESITY, termine unico per indicare un mix esplosivo di obesità e diabete, è diventata in questi ultimi 40 anni la principale causa di mortalità nel mondo.

Non si tratta solo di un problema estetico, è una malattia che incide sul benessere psicologico e determina un impatto negativo sulla funzionalità fisica, con diminuzione della capacità di compiere anche le più semplici attività quotidiane, con depressione, cattiva qualità di vita e ovviamente maggior possibilità di sviluppare patologie (cardiovascolari, respiratorie…)

DSC_0888

La causa di questa crisi senza precedenti è ormai chiaramente identificata nel carboidrato industrialmente raffinato. Grazie alle pressioni del Organizzazione Mondiale della Sanità, i media e l’opinione pubblica sono ora consapevoli dei pericoli che lo zucchero bianco provoca all’organismo. Più l’indice glicemico di un alimento è alto, più insulina deve essere prodotta dall’organismo e più il pancreas diventa carico di lavoro, con conseguente affaticamento. Quando questo meccanismo si blocca, il glucosio si accumula nel circolo sanguigno, provocando il diabete.

Per compensare il consumo della farina bianca, considerata ormai uno dei principali veleni della nostra alimentazione, si deve il merito alla riscoperta della crusca di avena, un alimento sano, naturalmente ricco di fibre, minerali e fonte di proteine, il cereale con il più basso indice glicemico (IG 15), simile a quello di lattuga e fagiolini.

linea extragourmand

Dukan, ha creato un intera gamma di prodotti proprio a base di crusca d’avena, senza aggiunta di zuccheri o di farina bianca: sfiziosi snack come biscotti, barrette e crackers, la giusta soluzione per togliere la voglia, mantenere la linea, senza troppi sacrifici né rinunce.

The Free Form Range, la gamma di prodotti My Protein bio, senza glutine, vegani e vegetariani

L’azienda My Protein fornisce diverse gamme di prodotti per tutti i gusti!

The Free Form Range, è la gamma dedicata ai vari prodotti bio, per chi è intollerante al glutine, per i vegetariani e per i vegani, con tantissime ricetta salutari da provare.

Gamma senza glutine

470x300-mp-wk15-dw-sub1-041101

Include alcuni dei prodotti piú vendut dall’azienda, come il Burro di Arachidi e l’Avena, ed una vasta gamma di altri prodotti, testati internamente tramite una procedura rigorosa per assicurare che tutti gli alimenti utilizzati possono portare la dicitura “Senza Glutine”!

Gamma biologica

470x300-mp-wk15-dw-sub2-041115

Questa gamma è stata approvata dalla Soil Association, in modo da poter assicurare prodotti inerenti agli standard biologici corretti.

Gamma vegetariana

470x300-mp-wk15-dw-sub3-041132

Approvata dalla Vegetarian Society, un ente indipendente che sostiene e fornisce consulenza per i vegetariani.

Gamma vegana

470x300-mp-wk15-dw-sub4-041144

Prodotti per la nutrizione sportiva adatti per i vegani, in grado di fornire tutto ció di cui si ha il bisogno.

Il mia merenda pomeridiana con My Protein

Anche i nutrizionisti consigliano di mangiare 5 volte al giorno! Ovvero frazionare le calorie necessarie per la giornata in 3 pasti principali e 2 spuntini, in modo da rendere il metabolismo più attivo ed efficiente, per dimagrire, per non aumentare di peso e per fornire l’energia necessaria per migliorare le performance fisiche e mentali.

Nei post precedenti vi avevo parlato della mia colazione tipo, dello spuntino di metà mattina e del pranzo e di tutti i prodotti a base di proteine vegetali che utilizzo da quando ho iniziato a parlarvi di My Protein. Oggi tocca alla merenda pomeridiana!

ppCollage

La mia merenda pomeridiana consiste in uno snack My Protein che io alterno durante la settimana con un cookie e con una barretta energetica, per non stufarmi di mangiare sempre uguale.

chocoCollage

I cookie, sono dei soffici biscotti al forno proteici (50% di proteine su 75g) davvero deliziosi, disponibili in 7 diversi gusti: cioccolato alla menta, cioccolato all’arancia, doppio cioccolato, cioccolato bianco alle mandorle, avena e uvetta, biscotti con panna e dolce Rocky Road. L’alto contenuto proteico di questi biscotti, contribuirà alla crescita e al mantenimento della massa muscolare.

prote Collage

La barretta Virtue Bar è una squisita barretta di cerali e yogurt, perfetta per soddisfare la fame tra un pasto e l’altro. L’elevato contenuto di proteine e fibre aiuta ad allontanare la fame e con meno di 95 calorie per barretta favorisce la perdita di peso. Costituisce una grande fonte energetica che aiuta a carburare l’esercizio fisico e ad aumentare i livelli energetici per soddisfare uno stile di vita frenetico. Virtue Bar contiene anche Trucal®, una fonte di calcio ricca e naturale, che aiuta a mantenere ossa e denti forti, oltre alla salute del cuore, della massa magra e del sistema nervoso.

virtueCollage

Ricetta pancake light My Protein

Come vi avevo già raccontato, io senza colazione proprio non so stare e se durante la settimana mi limito a yogurt e frutta o cereali, la domenica mi coccolo con qualcosa di goloso, ovvero i muffin o i pancake proteici.

pancakesCollage

Perciò oggi vi dirò la ricetta per cucinare dei velocissimi pancake light da ricoprire con sciroppo d’acero, come il Canada ci insegna (io ne so qualcosa!) oppure con marmellata, burro d’arachidi ecc… Tutto questo grazie al mix già pronto di My Protein, che sta rendendo le mie colazioni veramente complete e più veloci.

syrup Collage

 

Il mix pronto per i pancake My Protein è un impasto ad alto contenuto proteico (61g su 100g di impasto) e basso indice glicemico, perfetto quindi per chi fa sport. Contiene 3 diversi tipi di proteine (proteine del siero di latte, proteine del latte e proteine dell’albume dell’uovo) e l’aggiunta di farina d’avena e trigliceridi a catena media assicurano un rilascio di energia costante ideale per affrontare la giornata e combattere il senso di fame tra un pasto l’altro.

Dosi per 2 pancake grandi:

-2 misurini grandi di mix pronto My Protein (circa 50g l’uno)
-100-150ml di acqua o di latte (quello che preferite di mucca, soia, capra, senza lattosio ecc…)

Procedimento:

come fareCollage

Prelevate dalla busta 2 misurini grandi di mix pronto e metteteli in una ciotola insieme a 100-150ml di acqua o di latte e mescolate.

pastella Collage

 

Scaldate un padella e aggiungete un filo di olio o una noce di burro, versate la pastella con un cucchiaio, come si fa normalmente per i pancake e cuocete da entrambi i lati. Mi raccomando prima di girare e cuocere l’altro lato assicuratevi che si formino delle bollicine sulla pastella. A questo punto, non vi resta che ricoprirli con del sciroppo d’acero e gustarli subito!

pancakeCollage

PH Claus Tee

Pranzare con My Protein

A differenza di molte altre aziende che forniscono alimenti proteici e dietetici, My Protein non ha prodotti che sostituiscono i pasti principali, tipo quei beveroni o le barrette per dimagrire, anzi seguendo la dieta proposta da loro i pasti principali ci sono eccome! Non 2 ma ben 5 pasti totali: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena.

La colazione con My Protein ve l’avevo già raccontata QUI, oggi vi racconterò del pranzo. Il mio pranzo prevede il consumo a scelta di alimenti ricchi di proteine animali come carne rossa, carne bianca, pesce oppure le uova, accompagnati da verdure cotte o crude a piacimento. Oppure se mi va di mangiare un primo, opto per la pasta integrale o senza glutine o meglio ancora riso, farro, orzo e quinoa, fonti ricchissime di fibre, utili per regolare anche l’intestino.

thermo Collage

Ad esempio, ieri ho pranzato con pollo alla griglia e insalata verde. Cosa c’è di diverso? E cosa comprende My Protein? Semplicemente l’assunzione mezz’ora prima del pranzo di integratori che stimolano il metabolismo (QUI vi avevo fatto il riassunto degli integratori My Protein che utilizzo), ovvero una capsula di Thermapure Extreme e una capsula di Carnitina.

Utilizzando questi due integratori, diminuisce la fame, quindi a pranzo mangio più regolare senza abbuffate improvvise, ma sopratutto accelerando il metabolismo, riesco a consumare più velocemente e quindi nell’insieme riuscire anche a dimagrire con il tempo.

Credits: My Protein Italia, the raidertimes