Nel Blu dipinto di Blu…

Era il 1958 quando sul palco del festival di Sanremo, Domenico Modugno cantava un brano diventato poi un pezzo fondamentale della musica italiana:

Nel blu, dipinto di blu, felice di stare lassù. E volavo, volavo felice più in alto del sole ed ancora più su, mentre il mondo pian piano spariva lontano laggiù, una musica dolce suonava soltanto per me…

Non so come mai, ma quando vedo qualcosa di blu, che sia un oggetto, una maglia oppure una felpa come per esempio quella che indosso nell’outfit di oggi, mi viene in mente questa canzone e spontaneamente la canticchio volentieri,per questo ho deciso di citarla nel post.

Una felpa con cappuccio, di un bellissimo blu elettrico, firmata Puerco Espin o meglio dal 2011 questo brand giovanile si è trasformato chiamandosi “Maison Espin”.

In 1958, on the stage of the Sanremo Festival, Domenico Modugno singing a song which became a key piece of Italian music: In the blue, painted blue, happy to be there. And I flew, I flew happy higher than the sun, and higher still, while the world slowly disappeared far down there, soft music was playing just for me …

I do not know why, but when I see something blue, it is an object, a shirt or a sweatshirt like the one I wear nell’outfit today, I am reminded of this song and spontaneously humming again, so I decided to mention it in the post. A hoodie, a beautiful electric blue, signed Puerco Espin or better from 2011 this brand has become youth calling themselves “Maison Espin.”

DSCN5746 DSCN5736 DSCN5737 DSCN5745editedDSCN5738 DSCN5742 DSCN5747 DSCN5750 DSCN5757 DSCN5758 DSCN5759 DSCN5761

Felpa/hoodie: Maison Espin

Pants: Zara

Sneakers Platform: Il banco di Marilyn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *