Le mie giornate di Pasqua e Pasquetta

Nel post di ieri vi ho mostrato il mio look, oggi vi racconterò come ho passato queste feste pasquali. Come vi avevo già detto non ho rispettato il detto “Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi!”, ho passato la Pasqua in compagnia di tutta la mia famiglia, i miei genitori, fratelli, suoceri, suoceri di mia sorella e zii. Abbiamo allestito una serra di fiori di famiglia, con tavoli, sedie e fiori e ho aiutato la mia mamma con i preparativi, abbiamo pranzato con preparazioni fatte in casa tipiche delle nostre zone. E’ stata un bellissima giornata, il mio nipotino ha scartato tantissime uova di cioccolato e si è divertito a scorrazzare da tutte le parti.

Per Pasquetta invece, io e Claudio siamo partiti in macchina con direzione Firenze, ma poi vista la bellissima giornata di sole, abbiamo cambiato rotta e siamo andati verso il mare, lungo tutto il litorale toscano, giù dopo Livorno fino ad arrivare a Castiglioncello e Rosignano, dove il mare è limpido e chiaro, mi era venuta quasi voglia di fare un tuffo, peccato per il vento freddo che mi ha provocato un leggero mal di gola. Durante il pomeriggio ci siamo spostati nella terra del vino, nel paesino di Bolgheri, attraversando il famoso viale alberato di cipressi, famoso perché citato in una poesia di Carducci. Qui abbiamo degustato un buon vino rosso con un tagliere di affettati e formaggi misti.

In yesterday’s post I showed you my look, today I’ll tell you how I spent these Easter celebrations. As I already said I have not respected that “Christmas with your family and Easter what you want!”, I spent Easter in the company of all my family, my parents, siblings, in-laws, my sister-in-law and uncles. We have set up a greenhouse flower family, with tables, chairs and flowers and I helped my mom with the preparations, we had lunch with homemade preparations typical of our area. It ‘was a beautiful day, my grandson has discarded many chocolate eggs and had fun running around on all sides.For Easter Monday instead, me and Claudio we left in the car with the direction of Florence, but then view the beautiful sunny day, we changed course and headed towards the sea, along the coast of Tuscany, after Livorno down until you get to Castiglioncello and Rosignano where the sea is clear and clear, I was coming almost want to take a dip, pity about the cold wind that caused me a slight sore throat. During the afternoon we moved to the land of wine, in the village of Bolgheri, crossing the famous avenue of cypresses, famous because mentioned in a poem by Carducci. Here we tasted a good red wine with a platter of cold cuts and cheese platters.

20150405_11300720150405_14530320150405_14534120150406_13025320150406_15535520150406_155011

20150406_172101DSCN2632DSCN2633DSCN2635DSCN2622

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...